Contattaci Telefono
0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • BRAMITO DEL CERVO Umbria IGT 2018 Antinori BRAMITO DEL CERVO Umbria IGT 2018 Antinori

BRAMITO DEL CERVO Umbria IGT 2019 Antinori

Breve descrizione

Il Castello della Sala risale al 1350 ed era di proprietà della famiglia Monaldeschi. Dagli ultimi discendenti di questa famiglia nel 1518 era stato donato con le sue vaste tenute all'Opera del Duomo di Orvieto ed era rimasto di sua proprietà fino all'espropriazione avvenuta nel 1861 per opera del governo sabaudo. Incuria ed abbandono avevano molto danneggiato la sua struttura. Nel 1940 la famiglia dei Marchesi Antinori acquista il castello e lo restaura e le terre annesse le ricopre di vigne. Il Bramito del Cervo di ottima struttura ed eleganza è uno Chardonnay in purezza che viene conservato nelle vaste cantine sotterranee del castello. Affascinante! Colore: Giallo paglierino con riflessi doratiProfumo: Intenso con note fruttate di banana e mela e buoni sentori di vaniglia e tostato
Gradazione Vol. 12,5%
Formato 75 cl.
14,80 €

Disponibilità: Disponibile

Solo 16 rimasti

14,80 €

Ulteriori informazioni

SKU 2BCA17
Formato 75 cl
Produttore Marchesi Antinori
Tipologia Vino Bianco
Paese di Produzione Italia
Regione Toscana
Annata 2019
Dati Tecnici Il Castello della Sala risale al 1350 ed era di proprietà della famiglia Monaldeschi. Dagli ultimi discendenti di questa famiglia nel 1518 era stato donato con le sue vaste tenute all'Opera del Duomo di Orvieto ed era rimasto di sua proprietà fino all'espropriazione avvenuta nel 1861 per opera del governo sabaudo. Incuria ed abbandono avevano molto danneggiato la sua struttura. Nel 1940 la famiglia dei Marchesi Antinori acquista il castello e lo restaura e le terre annesse le ricopre di vigne. Il Bramito del Cervo di ottima struttura ed eleganza è uno Chardonnay in purezza che viene conservato nelle vaste cantine sotterranee del castello. Affascinante! Colore: Giallo paglierino con riflessi doratiProfumo: Intenso con note fruttate di banana e mela e buoni sentori di vaniglia e tostato Gradazione Vol. 12,5% Formato 75 cl.
Gradazione 12,5% Vol.
Temperatura Servizio 10 - 12°
Tempo Conservazione 3-5 anni
Composizione / Uvaggio Chardonnay
Descrizione Azienda Nel 1385 Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte della Gilda dei vignaioli fiorentini. Da quel momento, la famiglia Antinori ha preso decisioni innovative e talvolta audaci. Il suo business è diventato sempre più importante resistendo a guerre, inondazioni, peste bubbonica e ai gusti sempre mutevoli dei consumatori. La famiglia Antinori è nota soprattutto per aver dato il via alla rivoluzione dei "Super Tuscan" nel 1971 con il famoso Tignanello. È stato il primo Sangiovese ad essere affinato in barrique, il primo vino rosso contemporaneo miscelato con varietà non tradizionali e uno dei primi vini rossi del Chianti Classico che non utilizzava uve bianche. Tignanello è considerato uno dei più grandi vini del mondo: una vera pietra miliare.
Abbinamento Antipasti di pesce cotto, Carni bianche, Crostacei, Formaggi freschi
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Spesso comprati insieme