Contattaci Telefono
0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • 6 bottiglie TIGNANELLO Toscana IGT 2018 Antinori 6 bottiglie TIGNANELLO Toscana IGT 2018 Antinori

6 bottiglie TIGNANELLO Toscana IGT 2018 Antinori

Breve descrizione

La stagione 2018 nel Chianti Classico si è aperta con un inverno piuttosto regolare sia nelle temperature che nelle precipitazioni; nonostante queste condizioni climatiche, i vigneti hanno iniziato la loro attività di germogliamento con un anticipo di una settimana rispetto alla media storica del territorio. Il periodo primaverile, e in particolare maggio, è stato caratterizzato da piogge frequenti con temperature leggermente inferiori al consueto, mentre i mesi di giugno e luglio sono stati asciutti e abbastanza caldi, senza però manifestare mai condizioni estreme. Qualche pioggia nel mese di agosto e un periodo asciutto e ventilato in settembre e ottobre hanno consentito alle uve di maturare in maniera ideale, garantendo un buon contenuto zuccherino e un’ottima maturazione polifenolica. La vendemmia è iniziata attorno al 20 settembre per il Sangiovese e si è per conclusa il 12 ottobre con la raccolta dei Cabernet.

Gradazione Vol. 13,5%
Formato 75 cl.
645,00 €

Disponibilità: Non disponibile

Ulteriori informazioni

SKU A4BAB17
Formato 75 cl
Quantità nel pacco 6 bottiglie
Produttore Marchesi Antinori
Tipologia Vino Rosso
Paese di Produzione Italia
Regione Toscana
Annata 2018
Dati Tecnici È stato il primo Sangiovese ad essere affinato in barriques, il primo vino rosso moderno assemblato con varietà non tradizionali (quali il Cabernet), e tra i primi vini rossi nel Chianti Classico a non usare uve bianche. Tignanello è una pietra miliare. È prodotto con una selezione di Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc. Gradazione Vol. 13,5% Formato 75 cl.
Gradazione 14 % Vol.
Temperatura Servizio 18 - 20°
Tempo Conservazione di lunga durata
Composizione / Uvaggio Sangiovese Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc
Descrizione Azienda Nel 1385 Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte della Gilda dei vignaioli fiorentini. Da quel momento, la famiglia Antinori ha preso decisioni innovative e talvolta audaci. Il suo business è diventato sempre più importante resistendo a guerre, inondazioni, peste bubbonica e ai gusti sempre mutevoli dei consumatori. La famiglia Antinori è nota soprattutto per aver dato il via alla rivoluzione dei "Super Tuscan" nel 1971 con il famoso Tignanello. È stato il primo Sangiovese ad essere affinato in barrique, il primo vino rosso contemporaneo miscelato con varietà non tradizionali e uno dei primi vini rossi del Chianti Classico che non utilizzava uve bianche. Tignanello è considerato uno dei più grandi vini del mondo: una vera pietra miliare.
Abbinamento No
  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Spesso comprati insieme